martedì 6 marzo 2012

Torta all' arancia e profumo di cannella


Torta all'arancia e profumo di cannella

Sono giorni o quasi due settimane ormai che questa simpaticissima influenza o raffreddore non vuole proprio abbandonarmi e così va via la mia voce. Non potrò parlare per un po' di giorni, ma importa poco, visto che sarò costretta a starmene "rinchiusa". Il bello di queste mie vicende sta nel fatto che proprio adesso che vorrei riprendere a cantare come facevo prima, non potrò farlo subito e dovrò attendere ancora. Quindi mi sono promessa di non pensarci per adesso ed ho iniziato a progettare la mia merenda consolatoria. Volevo un dolce che fosse leggero, profumato, semplice e veloce da realizzare, ma soprattutto che contenesse l'arancia e la cannella, che in caso di influenza, come tutti sappiamo, sono un ottimo rimedio naturale. La mia merenda vitaminica di questo pomeriggio comprendeva una (ma anche due) fetta di torta, un bicchiere di spremuta d'arancia ed un caldo infuso all'arancia, cannella e miele, il tutto pensato e progettato per il mio stato bisognoso di vitamine. Non amo particolarmente imbottirmi di strane pilloline chimiche per far passare ogni dolore o fastidio. Adoro i rimedi naturali, anche se in alcuni casi estremi non si può dir di no alla medicina classica. Il mio corpo mi dice di non esagerare con gli zuccheri, oltre a tenerci alla linea, mi sono accorta che superata una moderata soglia di dolcezza ingerita, inizio ad avere dei piccoli puntini rossi su collo e petto, che possa essere una forma di allergia? Tutto è possibile, ma anche nel peggiore dei casi, questo non mi separerà dai miei cari dolcetti. Magari eviterò di nutrirmi di zucchero, troverò delle alternative, ma non il piacere di modellare, decorare, preparare e farcire! Ma adesso non pensiamo in modo catastrofico! E' ora di una nuova ricetta, prendete carta e penna! Mi piaceva l'idea dirlo, vi siete accorti che non lo dice più nessuno? Siamo diventate tutte un po' tecnologiche, dimenticandoci del rumore di un foglio di carta che scivola tra le dita e in pochissimi ci si scrive ancora delle lettere, tanto ormai si fa tutto con la posta elettronica. Sarò anche un pò "antica" ma il momento dell'attesa di una lettera scritta a mano, il profumo della carta da lettere, poterla annusare come lo si fa con un libro appena acquistato, sono quei piccoli attimi di intimità tra noi ed il segreto che stiamo per leggere, frammenti di attimi che la tecnologia non può sostituire. Ho la fortuna di avere un piccolo scrigno con dentro le mie lettere  del cuore, ricevute negli anni passati, rileggerle è come tornare indietro nel tempo e dare vita ad immagini e periodi che sembravano essersi cancellati dall'angolo dei ricordi. 

Ingredienti:

- 300g di farina 00
- 250g di zucchero
- 4 uova medie
- 200g di yogurt magro
- 180ml di olio di semi di girasole
- 180ml di succo d'arancia appena spremuta
- vaniglia
- 1/2 cucchiaino di cannella
- scorza grattugiata di un'arancia
- 1 bustina di lievito per dolci
- un pizzico di sale


Preparazione:
Separare i tuorli dagli albumi. Montare i tuorli con metà zucchero,  il pizzico di sale e la vaniglia. Montare a neve gli albumi con il resto dello zucchero e tenere da parte. Incorporare ai tuorli lo yogurt miscelato precedentemente al succo d'arancia  e l'olio,  mescolare delicatamente e unire il lievito alla farina e setacciare delicatamente  nell'impasto alternando con gli albumi montati a neve, infine aggiungere la cannella e se occorre, 3-4 cucchiai di latte.
Infornare a 170' preriscaldato per circa 45 minuti, o comunque quando, dopo aver fatto la prova dello stecchino, esso rimarrà asciutto. 
Tenete conto che questo impasto tenderà a mantenersi umido per il contenuto dell'arancia ed i bordi della torta si coloreranno parecchio sembrando quasi abbrustoliti, ma  è una reazione naturale dovuta al contenuto dell'arancia nell'impasto. Inoltre consiglio di non superare troppo le dosi di succo d'arancia, altrimenti si crea uno squilibrio nelle dosi dell'impasto e l'acido citrico contenuto nell'arancia farà reazione con il resto degli ingredienti ed il vostro impasto diventerà una specie di mattonella raggrumata, come se non fosse cotto bene.  Ci sono molte ricette nel web che dicono di usare il succo di 2 o 3 arance, ma le arance possono avere misure differenti e contenuto di succo diverso, quindi è più affidabile misurare la quantità di succo. Altrimenti il risultato della torta sarà sempre diverso.

Una torta leggera sia a merenda che a colazione. Che io ho decorato con uno sciroppo ottenuto con altro succo d'arancia (spennellandone la superficie) zucchero e decorato con fettine d'arancia caramellate.



Per il mio infuso: scorzetta d'arancia ed una piccola stecca di cannella in acqua quasi bollente e dolcificato con miele biologico ai fiori d'arancio. Proprio una giornata arancione!


Alle prossime ricette, con la speranza che la voce torni presto!

24 commenti:

  1. mhhhh si sarà mica affezionata l'influenza? qui ci vuole uno sfratto urgente! O magari doppia fetta di torta, visti i benefici di arancia e cannella messi insieme ^_^ E' deliziosa, adoro questa coppia. Rimettiti presto, baci

    RispondiElimina
  2. Che bel colore questa torta e poi sembra morbida e succulenta, vedrai che farà bene anche per la tua influenza e torni in forma in un baleno :)
    Saluti, Angela

    RispondiElimina
  3. Ciao! ormai tra influenze e raffreddori di stagione non se ne può più! noi per il momento ne siamo indenni..ma sappiamo che arriverà anche il nostro turno ;)
    Una tortina proprio delicata: il profumo degli agrumi ed una s consistenza morbida e bagnaticcia, come piace a noi!
    bravissima!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Sei veramente molto brava. :)

    RispondiElimina
  5. E' bellissima !!! Solo a guardarla viene voglia di allungare la mano ed assaggiarne una fetta.
    Un saluto Carmen

    RispondiElimina
  6. bella questa torta semi-light, profumata.. ideale per la merenda!! speriamo che questo carico di vitamine migliori il tuo raffreddore!!

    RispondiElimina
  7. Questa magnifica torta vedrai che ti rimettera' presto in sesto dalla brutta influenza!!!Davvero magnifica torta!!!Un abbraccio e buona giornata!!!
    Ti volevo chiedere se possibile di togliere le parole di verifica perche' commentare cosi' e' veramente difficoltoso !!!Grazie!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Virginia, innanzitutto ti voglio ringraziare per i bellissimi complimenti che hai lasciato sul mio blog, anch'io sono autodidatta quindi vedrai che imparerai presto a decorare le torte usando oltre allo zav perchè no? un po' di incantesimi anche tu :D Poi bellissimo blog anche il tuo devo dire che io adoro l'arancio e questa tua tortina deve essere deliziosa, infine....come non seguirti anch'io? Lo faccio subito e mi presento anch'io, sono Tina! A presto <3

    RispondiElimina
  9. ma che bella....soffice e goduriosa !!

    RispondiElimina
  10. Cia Virginia, ti ringrazio per essere passata nel mio blog e per i tuoi gentili pensieri complimenti non ti conoscevo ma ora siiii, auguri per tutto ma sopratutto per la tua voce ricordati non sei sola ad avere questa fastidiosa influenza ne sono reduce anch'io, purtroppo mi ha messo in ginocchio spero di riprendermi presto ora ti saluto un grande saluto e angora grazie ciao a presro Nadia.

    RispondiElimina
  11. Ciao Virginia,ho due premi per te sul mio blog! ^^

    RispondiElimina
  12. ciao piacere di conoscerti, che allegria e che bello il tuo blog, complimenti anche per questa torta.

    RispondiElimina
  13. Bellissima e ben presentata!!!sei stata bravissima e poi..è un binomio che adoro!!!un bacio

    RispondiElimina
  14. Golosissima questa torta!!!
    E grazie per essere passata a trovarmi, mi sono aggiunta anche io ai tuoi lettori =)
    Ciau

    RispondiElimina
  15. Arancia e cannella è uno degli accoppiamenti che preferisco. E ti dirò anche che nella mia tisana mattutina ho preso l'abitudine di sostiuire lo zucchero con una stecchetta di cannella, che aromatizza e rende in qualche modo "dolce" la bevanda. Un risveglio...profumatissimo <3

    Bellissimo dolce, prendo spunto! :)

    RispondiElimina
  16. ottimo arancia e cannella binomio perfetto..complimenti!!è stato un piacere passare dal tuo blog...buona giornata!!!

    RispondiElimina
  17. Questa torta è proprio quello che cercavo! Desideravo tanto una ricetta che mischiasse arancia e cannella (due miei amori) ed eccola qui!
    La proverò sicuramente... già non vedo l'ora di dare il primo morso!

    RispondiElimina
  18. sembra buonissima , da non credere non l'ho mai fatta , ma a vederla, questa volta penso che la farò....prendo nota!
    baci

    RispondiElimina
  19. Quando cantavo ero grande consumatrice di propoli :) Ottima questa torta, chissà che gusto :)

    RispondiElimina
  20. E' bellissima e poi molto profumata.


    ciao

    RispondiElimina
  21. che buona un attimo che prendo un piattino ciao

    RispondiElimina
  22. ciao virginia passa da me che c'è una sorpresa per te baciii

    RispondiElimina
  23. Che bella torta! Davvero squisita..ha un'aspetto stupendo! Bè, stai parlando con una cannella-dipendente (è già tanto che non la sniffo!)
    Poi sembra così morbidosa..
    Complimenti per le tue foto, sempre stupende!
    Mi dispiace per la tua voce, spero tu possa riprenderti presto (ti capisco perchè il catarro mi massacra da due settimane) e tornare a cantare come più ti piace! Inoltre sono totalmente d'accordo con te per i rimedi naturali; in effetti mi drogo di propoli, echinacea, aloe, tisane varie, ecc..ecco, l'ho ammesso!!
    Un bacio grande! a presto, ti aspetto!
    kika

    RispondiElimina
  24. Anche questa va nei programmi. Magari con un po'meno zucchero. L'infuso invece me lo faccio subito. ho giusto delle arance biologiche in casa :-).

    RispondiElimina