venerdì 9 marzo 2012

Sciroppo alla lavanda bio



La mia prima Rubrica:
In Cucina con dolcezza e fiori... 


Sciroppo alla lavanda bio
e la prima collaborazione: Sarchio
La primavera sembra esser sempre più vicina, ieri il sole era come un surreale miraggio, dopo una lunga notte di vento, tempesta, fulmini violacei e piccole sfere di ghiaccio che ricoprivano la città come fosse una nevicata improvvisa. Finalmente un po' di quiete per poter sentire che tutto ritorna alla normalità. Il cinguettio degli uccellini, lo scricchiolio di una serranda invecchiata dal sole, il profumo di un buon pranzetto (sarà la vicina di casa) che viaggia con il leggero vento di marzo ed arriva fin qua, quasi come un avvertimento all'avvicinarsi dell'ora del pranzo, ed è così che mi è venuta voglia di preparare uno sciroppo un po' insolito, che racchiude in un barattolo tutto il profumo della primavera e dell'estate. Sembra quasi superfluo dire quanto io ami la lavanda, il suo colore, il suo profumo. Sono convinta di aver vissuto una mia vita passata serena e felice in una zona della Provenza, in Francia, in epoche passate, di aver respirato il profumo di quei campi immensi e colorati. Avevo in casa dei fiori biologici essiccati di lavanda, chiusi in un grande barattolo di vetro trasparente, quelli che utilizzo a volte in aggiunta alle varie erbe per i miei infusi, intrugli ed esperimenti. Ho pensato subito allo sciroppo di lavanda, avevo voglia di sentirne il profumo, avevo voglia di preparare qualcosa che contenesse quei dolcissimi fiori e qualcosa per profumare una nuova ricetta.


Da Oggi inizio una bellissima Collaborazione all'insegna della qualità biologica con un'azienda che da oltre 25 anni si occupa di diffondere la cultura del biologico e che ci è riuscita benissimo creando prodotti di ottima qualità. Si tratta dell'azienda Sarchio che ringrazio per avermi scelta. Sono felice di realizzare delle ricette sane, golose e bio con i loro prodotti.
Ingredienti per il mio sciroppo di lavanda bio:
- 500ml di acqua
- 400g di zucchero di canna bio Sarchio
- 10g di fiori secchi di lavanda bio


Fare bollire acqua e zucchero per 20 minuti circa, in un tegame dal fondo spesso, a fuoco dolce. Trascorso questo tempo versate i fiori di lavanda e continuate la cottura dello sciroppo per altri 10-15 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate i fiori in infusione altri 10 minuti, infine filtrate e lasciate raffreddare. Conservate in barattoli di vetro, a chiusura ermetica, in frigorifero, si conserverà fino a 5 o 6 mesi.


Notizie sullo zucchero:
Lo zucchero di canna bio Sarchio è uno zucchero cristallino dal colore dorato/ambrato, il colore è dato dalle tracce di melassa naturalmente contenute nei granelli. Non essendo raffinato, conserva le sue proprietà nutritive e sali minerali.


Sapevate che lo zucchero semolato che comunemente utilizziamo contiene residui di calce? Si, proprio la calce che si utilizza nell'edilizia, in piccolissime quantità serve a sbiancare lo zucchero che comunemente noi utilizziamo e ingeriamo.



Con questa ricetta inizio la mia prima Rubrica di ricette con ingredienti biologici, preparazioni sia dolci che salate che comprenderanno tra i loro ingredienti i fiori. Ricette profumate e colorate. Seguitemi e scoprirete le prossime ricette, ma soprattutto scoprirete come utilizzare lo sciroppo di lavanda.


A presto,


Virginia 

21 commenti:

  1. NIENTE MALE!!! ho una bella lavanda in giardino quasi quasi il prossimo inverno lo provo

    RispondiElimina
  2. Profumatissima idea, pare di sentirne il profumo :-)

    RispondiElimina
  3. Mi piace, mi piace, mi piace la tua rubrica!!!!! E chissà che profumo il tuo sciroppo!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao, ho deciso di premiare il tuo blog con il Blog Award Backlog. Passa da me così vedrai di cosa si tratta! Complimenti per il blog! A presto. Babi

    RispondiElimina
  5. che profumino...
    per conoscere e non perdermi l'uso che ne farai mi sono iscritta
    tra i tuoi lettori:.
    Complimenti per il blog
    a presto

    RispondiElimina
  6. che sciroppo squisito viene voglia solo a guardarlo complimenti ciao

    RispondiElimina
  7. Ciao Virginia, grazie tantissimo per le belle parole!!!
    Ho fatto un giro sul tuo blog e lo trovo fantastico!!
    Le tue ricette deliziose e particolari!!
    Mi piaci e ti seguirò sicuramente, un abbraccio
    Benedetta

    RispondiElimina
  8. l'idea è molto bella, però in effetti mi stavo chiedendo per cosa usare questo sciroppo.. immagino lo scoprirò presto, rimango in curiosa attesa!! qualche piccola idea è arrivata ma piccola..!! un bacio!!

    RispondiElimina
  9. Particolarissimo!!!sei stata molto brava ed originale!Un bacio!

    RispondiElimina
  10. Adoro la lavanda, che meraviglia questo sciroppo!! Mi piace molto il tuo blog, ed è davvero carinissima l'idea di questa rubrica: tornerò a trovarti!! Piacere di conoscerti e complimenti per il tuo bel blog!!

    RispondiElimina
  11. interessante questa rubrica...e lo sciroppo alla lavanda sarà ottimo! ci dirai poi come lo utilizzerai?
    abbracci

    RispondiElimina
  12. Speravo di leggere anche come lo usi poi...è invitante da matti!!!
    Buon we!!!
    Laura

    RispondiElimina
  13. Sei bravissima!!! :) Immagino il profumo! Molto originale! Ciao cara...buon week end!

    RispondiElimina
  14. ho scoperto il tuo blog proprio oggi...mi piace da matti! Ti metto nei miei preferiti...
    Complimenti e buon sabato

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutte!
    Nel prossimo post ci sarà una dolce ricetta con questo delicato sciroppo.
    Devo ammettere che per quanto ami la lavanda, inizialmente ero un pò scettica nell'utilizzo di questo sciroppo come ingrediente di svariate ricette e mi sono dovuta ricredere immediatamente, il suo aroma conferisce alle preparazioni un tocco etereo e una nota romantica che difficilmente vorrete abbandonare ^_^
    almeno per me è così!

    RispondiElimina
  16. immagino il profumino di questo fantastico questo sciroppo!! :) sei bravissima Virgi!! ;) un bacio, a presto! :)

    RispondiElimina
  17. Sono pazza per il profumo della lavanda e lo utilizzo molto per il bagno, la camera da letto e le biancherie...
    Vorrei provare questo sciroppo...grazie!

    RispondiElimina
  18. Sono felicissima che vi piaccia l'idea di prepararlo!
    A me piace moltissimo ^_^ ne rifarò ancora perchè è quasi finito!

    RispondiElimina
  19. Bella preparazione mi piace! :) Vorrei un suggerimento dove potrei procurarmi i fiori di lavanda..? Nei super market non ne vedo..
    Sento di molte preparazioni, nell'ultimo periodo, che richiedono i fiori di lavanda.. :( e vorrei provarle anch'io ;)

    RispondiElimina