venerdì 6 aprile 2012

Torta salata di Pasqua


Torta salata di Pasqua
per un tenero pic-nic sul prato
Quando penso alle torte salate, di solito, mi piace sempre creare nuove farciture, tenendo conto di cosa ho in casa, in modo da poter anche “riciclare” all’occorrenza. Adoro le torte salate in ogni periodo dell’anno, ma in particolare in primavera, trovo siano adatte per allietare un pic-nic sul prato. La natura, i suoi splendidi colori che prendono vita, i fiori che si risvegliano, l’erba fresca e verde. Proprio non so resistere ad un pic-nic. Credo  che questa torta salata sia l’ideale per essere gustata fredda, standosene seduti all’ombra di un grande ulivo, respirando tutti i profumi della campagna con le ceste piene di tante bontà semplici: verdure fresche di primavera a far da contorno, formaggio fresco, salumi, pane con lievito madre profumatissimo e cotto in forno a legna e per finire un dolce: una semplicissima torta al burro e limone con uno strato sottilissimo di zucchero a velo e fragole fresche a volontà. Da bere, dell’ottima acqua di sorgente fresca ed una bottiglia di limonata profumata con menta e sciroppo di lavanda.

Ingredienti per circa 4 persone super affamate:
Per la frolla salata all’olio:
-   - 300g di farina 00 per dolci e sfoglie
-   - 150ml di olio d’oliva dal sapore delicato
-   - 50ml di acqua freddissima
-   - Sale q.b.
Impastare insieme gli ingredienti, formare un panetto e lasciar riposare in frigo per 30 minuti. Trascorso il tempo, stendere l’impasto e adagiarlo all’interno di una teglia adatta alle crostate, bucherellare il fondo con una forchetta e inserirvi il ripieno.

Per il ripieno:
-   - 5 uova (3 intere + 2 tuorli)
-   - 250ml di latte
-   - 3 cucchiai di panna da cucina
-   - 2 zucchine grattugiate
-   - 50g di scamorza affumicata
-   - 30g parmigiano grattugiato
-   - un pizzico di pepe
Sbattere leggermente le uova con un pizzico di sale, aggiungere il latte,  nel quale avremo precedentemente messo a mollo i porcini secchi, aggiungere il resto degli ingredienti e versare il composto all’interno dell’impasto. Infornare a 180’ per circa 50 minuti.
Il momento ideale per gustare questa torta è quando si sarà raffreddata, quindi potrete anche prepararla in anticipo oppure il giorno prima.


Oggi vi parlo della mia collaborazione con Gemma di mare. Per realizzare questa ricetta ho utilizzato un sale speciale e pregiato, quello ambrato del Murray River Australiano, che dona alla preparazione una delicatissima sapidità e carattere, il colore è stupendo, è in piccole scagliette che si sciolgono molto rapidamente. Gemma di mare offre una selezione di sali pregiati di vario tipo, per scoprire di più, visitate il sito.







Vi auguro di trascorrere un sereno periodo primaverile e di fare molti pic-nic! Il contatto con la natura è sempre una cosa meravigliosa!

A presto,

Virginia

10 commenti:

  1. Ma è buonissima...Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie, speriamo in un tempo clemente....Buona Pasqua

    RispondiElimina
  3. ma questa è una gran bella torta salata...brava!!buona pasqua!!

    RispondiElimina
  4. Che bella questa torta! le decorazioni con i coniglietti sono deliziose!! buona pasqua :)

    RispondiElimina
  5. Ciao! Ti lascio i miei auguri per una Pasqua che sia davvero di rinascita!
    Lecoq

    RispondiElimina
  6. ma che carina questa torta pasquale.. anche a me piace farle con quello che trovo in frigo.. la tua sembra tanto buona!!! BUONA PASQUA e buon pic nic!!!

    RispondiElimina
  7. niente male complimenti. Buona Pasqua

    RispondiElimina
  8. Auguri cara! ieri finalmente sono riuscita a vederti...e che dire: sei deliziosa come il tuo blog;-)) un bacio Francy

    RispondiElimina
  9. che delizia, non potevo non segnarmi la ricetta e farti i complimenti, ...e agli auguri di una Buona Pasqua.

    RispondiElimina
  10. Sembra deliziosa!!!!!complimenti cara!TANTISSIMI AUGURI!!

    RispondiElimina