giovedì 19 aprile 2012

Polpette di riso vegane al forno

Rubrica in leggerezza:
Polpettine di riso vegane 
con panure croccante di cornflakes
Sarà la voglia di leggerezza, di colori, sole, natura, ma ho proprio voglia di fare esperimenti, non sono vegana, ne vegetariana ma ho voglia di aprire i miei "orizzonti culinari", riuscire a creare qualcosa di buono e gustoso, utilizzando solo prodotti  provenienti dalla terra, non di origine animale, così da fare felici anche chi per scelta o necessità, dovuta a varie intolleranze si ritrova ad essere vegano. La panure esterna è sorprendentemente croccante e piacevole. Un piatto leggero che piacerà sia ai grandi che i più piccoli (testato con successo).E' tutto molto semplice e veloce! Potrete utilizzare degli avanzi di risotto allo zafferano del giorno precedente, purché non sia presente burro e parmigiano, nel caso in cui foste vegani o intolleranti, altrimenti andrà bene anche quello. Ogni volta che penso ad un piatto mi piace immaginare per esso una colonna sonora, fatta di suoni naturali, semplici, lenti e leggeri, proprio come questa che oggi vorrei condividere con voi, scoperta da poco e che mi ha subito conquistata...
Ingredienti per 4:
- 350g di riso carnaroli (o risotto avanzato dal giorno prima)
- 200g circa di cornflakes (io quelli bio di Sarchio)
- olio extravergine di oliva q.b.
- sale q.b. (io ho utilizzato sale ambrato Murray River australiano Gemma di mare)
- 1 bustina di zafferano
- 2 ciuffetti di prezzemolo tritati
Preparazione:
Se utilizzate gli avanzi di risotto allo zafferano del giorno prima, iniziate formando delle polpettine, altrimenti cuocete il vostro riso in brodo vegetale già salato e quasi a fine cottura aggiungete lo zafferano. Scolate, fate raffreddare, aggiungete il prezzemolo tritato se lo gradite e successivamente formate le polpettine. Tritate al mixer i cornflakes, versateli in un piatto piano o ciotola, aggiungete un pizzico di sale e circa 5 o 6 cucchiai di olio di oliva, mescolate bene, l'olio servirà a rendere ancora più croccante e gustosa la panatura. Fate aderire la panure alle polpettine e disponetele su una teglia da forno con carta forno. Infornate a 200' per 15 minuti, fin quando saranno ben dorate. Servitele calde accompagnate da verdure fresche di stagione.




Consigli golosi:
Per un piatto completo, oltre alle verdure, si possono aggiungere dei legumi come fave o piselli freschi, conditi al piatto con un ottimo olio d'oliva e profumati con erba cipollina fresca appena tritata.Come avevo annunciato nel post precedente, mi sono dedicata ad una ricetta sia vegana che senza glutine, adatta ad entrambi i casi, così da mettere d'accordo proprio tutti, questa è la dimostrazione che esistono dei piatti leggeri, gustosi e adatti a svariate esigenze alimentari! Vi invito a provare presto queste polpettine golose, ne rimarrete conquistati.Per chi non è vegano e vegetariano: provatele in accompagnamento a dell'ottima ricotta fresca e speck, potrete anche tagliare a metà le polpettine e farcirle, come dei piccoli panini...davvero irresistibili!


Alle prossime ricette,


Virginia

20 commenti:

  1. niente male come idea complimenti

    RispondiElimina
  2. ma che bella ricetta, va provata di sicuro. Ciao
    monica

    RispondiElimina
  3. Bellissima idea! Mi piacciono un sacco :)

    RispondiElimina
  4. Panure di cornflakes...non l'avevo mai pensata!! Sembrano molto invitanti :)

    RispondiElimina
  5. A quest'ora invogliano tanto!!!!!!! Mi ci farei volentieri una scorpacciata...sono leggere, giusto???

    RispondiElimina
  6. che bella idea per non buttare gli avanzi!

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia!!!poi senza uova!!!Sono felice di aver trovato questa ricetta!!!Grazie Virgi!!!^_^ Un bacione!!!Buon we

    RispondiElimina
  8. Ciao! che bello il tuo blog! :-) e le polpettine sembrano davvero buone...proverò a farle! grazie di essere passata! ciao Buona giornata Viola

    RispondiElimina
  9. ma sono buonissime uno stuzzichino leggero un'ottima idea complimenti ciao e buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  10. Deliziose solo a vederle e poi adoro la possibilità di utilizzare il forno piuttosto che friggere

    RispondiElimina
  11. ciao cara grazie per il tuo dolcissimo commento :) Grazie per la ricetta, golosissima, si perchè il riso lo adoro in tutte le ricette :)
    baci e buon week
    Elly

    RispondiElimina
  12. Sai che quasi quasi te le copio?
    Per me che non mangio formaggio sono perfette!

    RispondiElimina
  13. Ma che bel piatto!! Solare, primaverile, bello bello, brava!!

    RispondiElimina
  14. Secondo me di queste polpette ne posso mangiare anche una decina, perchè rimangono sicuramente più leggere di tutte le altre.

    RispondiElimina
  15. non riesco a fare le polpettine...il riso non si amalgama fra di se...che consiglio mi dai?

    RispondiElimina
  16. @Dedè:Scusa se rispondo in ritardo, ma ho letto adesso il commento! Io non ho avuto nessun problema a formare le polpettine, la qualità di riso che ho scelto, una volta cotto e raffreddato, si appiccica bene. Puoi usare un "carnaroli" o se preferisci, la qualità "originario", mi sorge un dubbio: non è che per caso hai utilizzato il riso che di solito si utilizza per fare le insalate di riso? i chicchi di solito rimangono ben staccati e non sarebbe adatto a queste polpettine. Mentre cerchi di dare una forma alle polpettine potresti aiutarti inumidendoti le mai con dell'acqua. Spero di esserti stata utile ^_^

    RispondiElimina
  17. grazie bella idea...penso che al centro ci metterò qualcosa...magari un trito di pomodori secchi con qualche erbetta...comunque una piccola sorpresina :-) ho smesso di mangiare latte e derivati così come le uova da poco...sto navigando per cercare ricettine golose e facili...quindi ancora una volta, grazie

    RispondiElimina