sabato 21 novembre 2009

Torta con fiocco rosa al cioccolato



Giovedì 19 Novembre è stato il mio 24' compleanno...
(ma sono sempre piccola!!)...piccolo festeggiamento
all'ora del tè... con dolcetti... biscottini,
cupcakes di vari tipi e la tortina al cioccolato su cui spegnere
la candelina... e ovviamente tanto tè!
Tè nero al cioccolato!!!


























Le decorazioni sono in pasta di mmf...
In questa foto il fiocco rosa è risultato un pò più chiaro
ma in realtà il colore è un pò più acceso!
Anzi..era più acceso! La torta è stata letteralmente divorata!
Ed ionon posso che esserne felice...anche se
quando si è avvicinato il momento del primo taglio
mi sentivo un'assassina nei suoi confronti...
Povera mia piccola torta...

Solo sulla parte superiore l'ho decorata con il mmf
La torta è tutta al cioccolato fondente al 75%...quella ai lati
è una ganache al cioccolato che io ho reso un pò a 'briciole'...
come fosse un finto pan di spagna sbriciolato...























lunedì 16 novembre 2009

Torta di mele leggera



Non potevo rinunciare ad un dolce classico
come la torta di mele... Questa è un pò differente
poichè si tratta di una Torta di Mele Leggera e con pochi zuccheri!!!
Ottima per una colazione leggera e ricca di fibre!!!

Ingredienti per la pasta tipo frolla (leggera):

- 200g di farina 00
- 300g di farina integrale biologica
- 130ml di olio di semi o di oliva(dal profumo delicato)
- 100g di fruttosio
- 2 uova
- 1 bustina di lievito per dolci
- 50 ml di latte
- scorzetta di 1 limone grattugiata
- 1 pizzico di sale

Preparazione:

Impastare insieme tutti gli ingredienti e formare 2 panetti!
Uno servirà per la base, l'altro per la copertura!!!
La pasta non richiede riposo..si può utilizzar da subito!

Ingredienti per il ripieno:

- 5 o 6 mele rosse e gialle (io ho utilizzato
quelle biologiche dell'Etna)
- 1 limone
- 4 cucchiai di zucchero di canna o fruttosio
- cannella q.b. (io ne ho usata meno di 1/2 cucchiaino)
- 180ml di latte + 2 cucchiai di fruttosio
- 2 tuorli d'uovo
- 2 cucchiai di pinoli
- 1 cucchiaio di mandorle tritate

Preparazione:

Sbucciare e tagliare a piccoli quadratini le mele,
cospargerle di succo di limone per non farle annerire.
In un tegame antiaderente far cuocere le mele
senza grassi, o al massimo ungendo un pò il fondo
del tegame con un pò di olio o una noce di burro.
Cospargete le mele di zucchero, un altro pò di
succo di limone e cannella.
Portate le mele a cottura.
Ci vorranno circa 10 o 15 min.



Appena le mele saranno cotte...
passeremo a stendere con un mattarello
il primo panetto di impasto,
quello che andrà sul fondo
della teglia ricoperta di carta forno!
Bucherellate il fondo
con una forchetta e... versate le mele
all'interno dell'impasto.
Adesso amalgamate i 2 tuorli al latte
con 2 cucchiai di fruttosio
e versate delicatamente sulle mele
questo composto liquido che si rapprenderà
in cottura! A questo punto, con l'altro
panetto di pasta, ricopriremo la torta.
Stendetelo con il mattarello e fate in modo
di sigillare bene i bordi quando ricoprirete
la torta... fate anche sopra dei fori..
per far fuoriuscire il vapore che si formerà all'interno!
Io ho fatto un foro a forma di cuore!


Infornate a 170' per circa 45-50 min.
Forno preriscaldato!!!
Appena pronta...gustatela tiepida...
e cospargete la superficie di zucchero a velo!



Il risultato sarà un dolce molto leggero,
delicato e con poche calorie...
Da abbinare ad un tè nero alla mandorla...
...o se preferite un tè verde,
può andare benissimo
un Bancha fiorito al Gelsomino!!!

domenica 15 novembre 2009

Scorzette d'Arancia Candite..



Buon Pomeriggio a tutti voi!!!
Non amavo per niente i canditi...
ma da quando ho preparato io i canditi mi sono
dovuta ricredere! Queste scorzette sia in purezza
che ricoperte di cioccolato sono davvero ottime!
Il Natale si avvicina e confezionare delle scatoline
da regalare ai propri cari e amici è davvero
un'idea deliziosa oltre che golosissima!!!
Basta pensarci d'anticipo! Ci vogliono quattro giorni
per far candire la frutta o le scorzette...
Questi sono gli ingredienti:

- Scorzette d'arancia ricavate da 3 arance
- 300g di zucchero
- 300ml di acqua
- 100g di cioccolato fondente amaro (o quel che più vi piace)





Prepararle è molto semplice ed economico:

Portare a bollore lo zucchero con l'acqua
in un tegame dal fondo spesso, mescolando con un
cucchiaio di legno. Deve raggiungere la temperatura
di 107'gradi (io non ho ancora un termometro
da cucina ed ho fatto ad occhio).
Appena lo sciroppo comincerà a bollire,
continuate a mescolare per quasi un minuto
e poi spegnete il fuoco. A questo punto tuffateci dentro
le scorzette d'arancia ricavate da circa tre arance,
coprite con un coprchio e lasciate riposare 24 ore!
Trascorse queste, togliere le scorzette dallo sciroppo
e rimettere lo sciroppo sul fuoco a riprendere bollore
come la prima volta. Versare le scorzette nuovamente
e far riposare ancora.
L'operazione va ripetuta per 4 giorni.
Il quarto giorno disporre le sorzette su una gretella
ad asciugare... ci vorrà circa 1 giorno!





Dopo l'asciugatura, otterrete questo risultato!
Scorzette candite da intingere nel cioccolato.
Io ho utilizzato un buon fondente al 75% che a me piace tantissimo!!!
Basta scioglierlo a bagnomaria,
immergere le scorzette e far solidificare!
Si può utilizzare anche cioccolato bianco o al latte!
Le prossime che preparerò saranno miste!!!
Vi avverto... appena ne assaggerete una..
..ne vorrete subito un'altra e poi un'altra ancora!!!
Le mie son già finite!!!
Ottime da sole o con un tè nero al cioccolato...

domenica 8 novembre 2009

Tiramisù sofficissimo







Ingredienti:

- 400g di savoiardi
- 300g di mascarpone
- 400g di panna fresca da montare
- 150g di zucchero + un pò per il caffè
- caffè q.b. per bagnare i savoiardi
- 4 uova freschissime
- cacao amaro in polvere q.b.




Preparazione:

Preparare il caffè, zuccherarlo e farlo intiepidire.
Montare i tuorli con metà dello zucchero e aggiungervi il mascarpone.
Montare gli albumi con un pizzico di sale, il restante zucchero
ed incorporare al mascarpone delicatamente.
Questa è già la crema per il tiramisù. Adesso montare la panna
e tenete da parte. Poi si passa ai savoiardi...
fateli inzuppare leggermente nel caffè dolcificato a piacere.
Create il primo strato di biscotti in una teglia o pirofila
e spalmate sopra la crema di mascarpone e poi la panna.
Adesso ripetete con un altro strato di biscotti inzuppati
leggermente nel caffè e altra crema e poi panna.
Infine spolverizzare con il cacao e riporre in frigo
per almeno 12 ore...




Questa ricetta è come lo prepara la mia mami!!! Brava Mamiiii!!!

Frollini alla Lavanda








Adoro il profumo rilassante della lavanda... La scorsa estate ho raccolto
tanti rametti di lavanda, li ho fatti essiccare e adesso
ho tanti piccoli fiori lilla profumatissimi che utilizzo in vari modi.
Oggi ho deciso di utilizzarli per dei frollini semplici da accompagnare
ad un tè verde bancha...




Ecco gli Ingredienti:

- 250g di farina 00
- 125g di burro
- 100g di zucchero
- 1 uovo
- 2 cucchiaini scarsi di fiori di lavanda
- pizzico di sale
- vaniglia




Preparazione:

Impastare delicatamente tutti gli ingredienti insieme
e mettere in frigo l'impasto a riposare per mezz'ora
avvolto in pellicola. Poi stendere la frolla con un
mattarello e creare i biscotti utilizzando delle formine.
Infornare a 180'(preriscaldato) per 15min.







Consiglio di accompagnarli ad un tè verde delicato da bere senza zucchero
per apprezzarne di più l'aroma del tè... Ma se proprio non potete fare a meno
di una puntina di zucchero... provate con lo zucchero aromatizzato
alla lavanda... Basta mettere un pò di fiori di lavanda in un barattolo
con dello zucchero, aspettare qualche giorno e lo zucchero ne prenderà
il profumo...

Cavatelli alla zucca e semi di papavero



Ingredienti per 4:

- 350g di zucca
- 1/2 cipolla
- 3-4 pezzetti di funghi porcini secchi
- 100g di panna
- olio
- sale
- semi di papavero
- 400g di cavatelli





Preparazione:

Tagliare la zucca a piccoli quadrotti, tritare la cipolla
e farla cuocere in un tegame per circa 20-25 min.
insieme alla cipolla, l'olio, i funghi sbriciolati
e un pò di sale. Durante la cottra aggiungere un pò d'acqua se serve!
Appena cotta frullare il tutto con un frullino ad immersione.
Nel frattempo far cuocere la pasta e 2 minuti prima della cottura
versate i cavatelli nella crema di zucca, utilizzando un colino
bucherellato. Mescolare e aggiungere la panna, a piacere
anche un pò di parmigiano, continuare la cottura e far si che si leghi
il tutto addensandosi.





Appena pronto distribuire nei piatti,
spolverizzare dei semi di papavero... e servire!

Torta fiori e bottoncini
















Questa torta è stata realizzata per Antonella.
Decorata in pasta mmf e l'interno con pan di spagna al cioccolato.